La grande guerra sul Monte Grappa

Posted on

grappa-33Un nuovo lavoro in PowerPoint, circa 200 Fotografie di come é adesso il Massiccio del Grappa, con lettura di testi originali, poesie e racconti.

Dalla fine del conflitto ad oggi, sono stati pubblicati centinaia di libri sul Monte Grappa e su tutta la Prima Guerra Mondiale. Che senso può avere creare un lavoro che affronta argomenti proposti innumerevoli volte? La risposta è semplice, questo lavoro, questa ricerca, questo mio girovagare per tutto il massiccio del Grappa nasce dalla mia volontà di mostrare la Grande Guerra come sono riuscito a capirla, trasmettendo il mio punto di vista, non di studioso o scrittore, ma di Fotografo per Passione. La mia speranza è che nuove e vecchie generazioni provino le stesse emozioni che ho provato io in questi anni guardando i luoghi di battaglia, i musei, i sacrari monumentali, le vecchie foto, ma soprattutto mettendo i piedi sulle trincee dove un soldato li aveva messi prima del mio passaggio, in una fossa dove era scoppiata una bomba, camminando per sentieri e mulattiere, sentendo lo stesso vento, il freddo e la neve, vedendo le stesse albe e tramonti e, per fortuna, solo immaginando cosa poteva esser successo…e vi posso assicurare che Questa ricerca ha sicuramente cambiato la mia opinione sulla Grande Guerra. Ho intitolato questo lavoro “Viaggio sul Monte Grappa in Fotografia” poiché il Monte Grappa è Sacro alla Patria, ed è una montagna che, per quello che ha dato e che continua a dare, non possiamo che amare…